Info-regolamento

Percorso

traccia-screen

Marina di Carrara mt. 0, Fontia mt. 350, Castelpoggio mt. 550, Passo della Gabellaccia mt. 895, Rifugio Carrara Campocecina mt. 1320, Foce di Pianza mt. 1289, Monte Sagro mt. 1753, Foce di Pianza mt. 1289.

Il percorso si svolge su 19% asfalto, 24% carrozzabile, 57% sentiero/single track

prospetto-quote-km-gradi

Lunghezza percorso: 27 km
Altitudine massima: 1753 mt.
Dislivello in salita: 2007 mt.
Dislivello in discesa: 686 mt.


url Scarica la traccia GPS

Il Grande Trekking/Trail è classificato per la maggior parte del percorso, Categoria E del CAI (itinerario escursionistico che si svolge di solito su sentieri oppure su terreno vario con segnalazioni. Si sviluppa, a volte, su terreni aperti ma non difficoltosi. Può svolgersi su pendii ripidi. Non ci sono tratti con difficoltà alpinistiche). In alcuni brevi tratti, talora esposti, presenza di affioramenti rocciosi o detritici.

NEI TRATTI URBANI È OBBLIGATORIO RISPETTARE IL CODICE DELLA STRADA

Il percorso è segnalato con:

  • Frecce direzionali poste in prossimità dei bivi con relativi segnali di conferma subito dopo
  • Nastri colorati, segnali in vernice biodegradabile di colore giallo

È obbligatorio seguire i percorsi segnalati, senza scorciatoie (tagliare un sentiero provoca un’erosione irreversibile del luogo e lo degrada pesantemente).
I GRUPPI “SCOPA”, con rappresentanti del comitato organizzatore accompagneranno gli ultimi partecipanti con l’incarico di chiudere la corsa/camminata, raccogliendo anche le frecce e i nastri colorati.

IMG_0653_panoramizaVetta

Condizioni di partecipazione

Per la categoria Trekking (camminata libera non competitiva)

Per poter partecipare è necessario:

  • Essere pienamente coscienti della lunghezza e della specificità della manifestazione
  • Aver acquisito, prima della manifestazione, una reale capacità di autonomia personale in montagna per poter gestire al meglio questo tipo di prova ed in particolare:
    • Saper affrontare in autonomia condizioni climatiche che potrebbero diventare difficili a causa dell’altitudine (vento, nebbia, freddo, in caso di pioggia i sentieri potrebbero essere scivolosi)
    • Non soffrire di vertigini (sono presenti alcuni tratti di sentiero esposto)
  • Essere consapevoli che il ruolo dell’organizzazione non è quello di aiutare a gestire questi problemi.

In quanto manifestazione ludico-motoria non è richiesta la presentazione di certificato medico. È comunque indispensabile essere consapevoli delle proprie condizioni di salute e dei propri limiti.

La camminata è aperta a tutti, i minorenni possono partecipare solo ed esclusivamente se accompagnati da un genitore o da chi ne esercita la patria potestà.

Per la categoria Trail Running (corsa agonistica)

Non sono ammessi atleti che stanno scontando squalifiche per doping di qualunque disciplina.

Per partecipare è necessario:

  • Aver compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione ed essere in possesso di certificato medico di idoneità sportiva di Atletica Leggera in corso.
  • Essere pienamente coscienti della lunghezza, delle difficoltà tecniche, della specificità della prova, e perfettamente preparati fisicamente ad affrontarla.
  • Aver acquisito, prima della corsa, una reale capacità di autonomia personale in montagna per poter gestire al meglio questo tipo di prova ed in particolare:
    • Saper affrontare in autonomia condizioni climatiche che potrebbero diventare difficili a causa dell’altitudine (vento, nebbia, freddo, in caso di pioggia i sentieri potrebbero essere scivolosi.)
    • Saper gestire i problemi fisici e/o mentali derivanti dalla fatica, i problemi digestivi, muscolari, articolari, piccole ferite etc..etc..
    • Non soffrire di vertigini (sono presenti alcuni tratti di sentiero esposto)
  • Essere consapevoli che il ruolo dell’organizzazione non è quello di aiutare a gestire questi problemi.
  • Essere pienamente coscienti che per questa attività in montagna, la sicurezza dipende soprattutto dalla capacità di adattamento del partecipante ai problemi riscontrabili o prevedibili.

RITROVO, PARTENZE, DATI UTILI

  • Ritiro pettorale e pacco partecipazione: Sabato 06 Maggio dalle ore 10,00 alle ore 19,00 e Domenica 07 Maggio dalle ore 6,00 alle ore 7,20 presso Largo Giuseppe Taliercio Marina di Carrara (è obbligatorio esibire la ricevuta di iscrizione)
  • Ritrovo: Domenica 07 Maggio ore 6,00 presso Village 1 Largo Giuseppe Taliercio Marina di Carrara
  • Controllo equipaggiamento: dalle ore 6,00 alle ore 7,20
  • Partenza Trail: ore 8,00
  • Partenza Trekking: a seguire
  • Posti di controllo Trail: Fontia – Passo della Gabellaccia – Foce Pianza – Vetta Monte Sagro
  • Arrivo e premiazione Trail: Village 2 (Foce Pianza, Campocecina)
  • Rientro da Campocecina: mezzi propri e navette
  • Livello di difficoltà: E (escursionismo)
  • Sentieri: segnavia CAI
  • Tratti di ferrata: no
  • Rifornimento acqua: punti vita, posti di controllo
  • Alimenti e liquidi: in autonomia
  • Ore di cammino: mediamente 8,0 escluso le soste
  • Punti di appoggio: Centri abitati, Rifugio CAI Carrara

PETTORALI

Il pettorale è rimesso individualmente al singolo partecipante, verrà consegnato Sabato 06 Maggio dalle ore 9,00 alle ore 19,00 e Domenica 07 Maggio dalle ore 6,00 alle ore 7,20 presso Largo Giuseppe Taliercio Marina di Carrara (è obbligatorio esibire la ricevuta di iscrizione) e dovrà essere portato ben visibile per tutta la durata della manifestazione. Qualora il partecipante non sia conforme con i requisiti richiesti dall’organizzazione (calzature, abbigliamento, rifornimenti alimentari) il pettorale verrà rimosso e di conseguenza verrà invalidata la sua partecipazione alla manifestazione. Il partecipante che volesse continuare senza pettorale, lo farà assumendosi ogni responsabilità in ordine alle conseguenze che potrebbero derivargli.


EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO

Per la categoria Trekking (camminata libera non competitiva)

  • Scarpe o scarponcini da trekking. In alternativa scarpe da ginnastica con suola ben scolpita tipo Vibram®
  • Giacca impermeabile tipo K-Way®
  • Riserva d’acqua minimo 1 lt. (previsti rifornimenti lungo il percorso)
  • Riserva alimentare in base alle proprie esigenze
  • Sacchetto porta rifiuti

Materiale raccomandato:

  • Pantalone lungo
  • Maglia di ricambio
  • Cappello o bandana
  • Occhiali da sole
  • Crema solare
  • Telefono cellulare

Per la categoria Trail Running (corsa agonistica)

  • Scarpe da Trail Running
  • Telefono cellulare (inserire i numeri di sicurezza dell’organizzazione)
  • Bicchiere personale 15 cl (borracce incluse)
  • Riserva d’acqua (sacca idrica o borracce per ripartire dai punti ristoro) minimo ½ litro
  • Riserva alimentare minimo 500 kcal
  • Coperta di sopravvivenza
  • Fischietto
  • Giacca impermeabile adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in montagna
  • Sacchetto porta rifiuti
  • Documento d’identità in corso di validità

Materiale raccomandato:

  • Pantalone o collant da corsa che coprano il ginocchio
  • Cappello o bandana
  • Occhiali da sole
  • Crema solare
  • Qualche cerotto

Controllo equipaggiamento

Sono previsti i seguenti controlli:

  • “Materiale obbligatorio” prima della partenza alla consegna del pettorale (tutte le categorie) dalle ore 6,00 alle ore 7,20
  • Materiale obbligatorio” lungo il percorso anche a seconda delle condizioni meteo, a tutela dei concorrenti (a campione)
  • “Materiale obbligatorio” all’arrivo (a campione)

Qualora il partecipante non sia conforme con i requisiti richiesti dall’organizzazione (calzature, abbigliamento, rifornimenti alimentari) il pettorale verrà rimosso e di conseguenza verrà invalidata la sua partecipazione alla manifestazione.


PUNTI VITA, POSTI DI CONTROLLO, SCOPA

Lungo il percorso saranno allestiti:

  • Punti di ristoro con acqua. È assolutamente proibito (pena l’esclusione) l’abbandono di qualsiasi tipo di materiale.

Al passaggio dei corridori, in alcuni dei punti stabiliti, un incaricato rileverà il numero del pettorale degli stessi in modo da monitorarne la posizione. I partecipanti sono pregati di agevolare tale operazione, indispensabile per la sicurezza (tale controllo, permette di accertare che non vi siamo concorrenti mancanti).

Il servizio scopa, si posizionerà dopo l’ultimo corridore e si farà carico di accompagnarlo all’arrivo o al primo punto controllo se fuori tempo massimo.


SQUALIFICHE (Solo Trail Running)

I commissari di corsa presenti lungo il percorso e i capi posto controllo e ristoro sono abilitati a far rispettare il regolamento in ogni suo punto e, nel caso, applicare immediatamente una penalità seguendo la sottostante tabella.

  • Taglio che rappresenta una riduzione importante del percorso (scorciatoia): 1 ora e 30 minuti
  • Assenza di materiale obbligatorio: Squalifica immediata
  • Rifiuto di controllo sul materiale obbligatorio: Squalifica immediata
  • Abbandono rifiuti (atto volontario): Squalifica immediata
  • Mancata assistenza ad una persona in difficoltà: Squalifica
  • Utilizzo di un mezzo di trasporto, condivisione del pettorale e quanto possa essere considerato truffa: Squalifica immediata
  • Pettorale non visibile: 1 ora di penalità
  • Comportamento pericoloso accertato (che arrechi pericolo a se stessi e agli altri): Squalifica immediata
  • Mancato passaggio ad un punto di controllo: A discrezione del giudice di gara
  • Rifiuto ad ottemperare ad un ordine della direzione di corsa, di un commissario di corsa, ad un capo posto, di un medico o soccorritore: Squalifica immediata

AUTONOMIA

Il partecipante deve provvedere a portare con sé una quantità di liquidi ed alimenti necessari per affrontare tutto il percorso e avere un equipaggiamento adeguato che gli permetta di affrontare problemi riscontrati o prevedibili (brutto tempo, fastidi fisici, ferite, colpi di calore).

I punti di rifornimento saranno approvvigionati di sola acqua naturale.

Gli atleti per bere dovranno munirsi di bicchiere o altro contenitore personale adatto all’uso. Ogni corridore dovrà accertarsi di disporre, alla partenza da ogni posto di rifornimento, della quantità d’acqua minima prevista come materiale obbligatorio e che gli sarà necessaria per arrivare al successivo punto Vita. L’assistenza è consentita nelle sole aree Vita. Non è permesso farsi accompagnare da nessuna altra persona non regolarmente iscritta alla gara.


BORSE DI RICAMBIO (Solo Trail Running)

Sul luogo di partenza ogni concorrente potrà lasciare ua borsa personale contenente il materiale di ricambio. La borsa dovrà essere depositata nel punto preposto con indicato, e ben evidenziato, il numero di pettorale.


AMBIENTE

I partecipanti dovranno tenere un comportamento rispettoso nei confronti dell’ambiente, evitando di disperdere rifiuti, raccogliere fiori o molestare la fauna. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali.

trash_hiLa manifestazione aderisce alla campagna “IO NON GETTO I MIEI RIFIUTI” promossa da Spirito Trail e rivolta a tutti, partecipanti e organizzatori, per tutelare l’ambiente e la natura.


ANIMALI

Per la protezione della flora e degli animali selvatici, oltre che per la protezione degli stessi partecipanti alla camminata, la partecipazione di canino di qualsiasi razza e di qualunque altro animale domestico da compagnia è rigorosamente proibita.


TRASPORTO PER IL RIENTRO

Il partecipante è consapevole e accetta, come da regolamento, che dovrà provvedere in maniera autonoma, (con mezzi propri) al rientro al luogo di partenza. Per coloro che sono impossibilitati ad usare mezzi propri è attivo il servizio NAVETTA con partenza da Foce Pianza e Piazzale Belvedere, Campocecina. Tempi di attesa circa 20/30 minuti (servizio navetta offerto da Pubblica Assistenza Carrara e sezioni).


SICUREZZA E ASSISTENZA MEDICA

Sicurezza ed Assistenza Medica saranno assicurate dai volontari dell’organizzazione dislocati sul percorso, da operatori del Soccorso Alpino e da personale sanitario. I mezzi di soccorso si muoveranno lungo il percorso nelle zone accessibili ai veicoli dell’organizzazione. Gli operatori del Soccorso Alpino, il personale sanitario ed i volontari sono organizzati per portare assistenza alle persone che ne abbiano bisogno. In caso di necessità, per ragioni che siano nell’interesse della persona soccorsa, verranno messi in opera tutti i mezzi di soccorso appropriati compreso l’elicottero.
Si sottolinea che il percorso è in molti punti inaccessibile ai veicoli: il partecipante in difficoltà potrà essere raggiunto a piedi dal personale di soccorso o dai volontari dell’organizzazione.
Ogni partecipante ha l’obbligo di assistere gli altri partecipanti in eventuale difficoltà e di segnalare al personale dell’organizzazione le situazioni che richiedono intervento di soccorso o di aiuto.

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per ragioni di sicurezza, l’Organizzazione si riserva il diritto di sospendere o modificare la manifestazione.


ASSICURAZIONE

L’organizzazione sottoscrive un’assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della manifestazione. La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei partecipanti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungano in seguito alla manifestazione.


SOSPENSIONE O ANNULLAMENTO

L’Organizzazione, a tutela dell’incolumità di tutti e dell’ambiente, sulla base della propria esperienza, dei dati in possesso e del buon senso, si riserva il diritto di sospendere o annullare l’evento in qualsiasi momento. Tali decisioni saranno insindacabili e inderogabili.

In caso di annullamento della manifestazione per cause di forza maggiore dell’ultimo momento NON verrà restituita la quota di iscrizione.


DIRITTI ALL’IMMAGINE, PRIVACY

Nel corso dell’escursione verranno effettuati scatti fotografici e/o riprese video che possono comparire su siti di pubblico dominio e che saranno utilizzati dall’organizzazione per finalità promozionali riguardanti l’attività stessa. La partecipazione all’escursione sottintende il nullaosta alla pubblicazione del suddetto materiale. Ogni partecipante rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all’immagine durante tutta la durata della manifestazione così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione e i suoi partner abilitati, per l’utilizzo fatto della sua immagine.


Accettazione del regolamento

La partecipazione porta all’accettazione, in tutte le sue parti e senza riserve, del presente regolamento. Con l’iscrizione ogni partecipante si impegna a rispettarlo e libera gli organizzatori da ogni responsabilità civile e penale per danni a persone o cose a lui derivati o da sé causati, che possano verificarsi durante la manifestazione. Iscrizione non rimborsabile. La partecipazione al Grande Trekking – dal Mare alla Vetta, comporta l’accettazione senza riserve del presente regolamento.